“Maria sollievo dei migranti”. Bergoglio cambia le Litanie: sfregio ai suoi oppositori?

di Andrea Cionci

Con papa Benedetto a Ratisbona, la prima iniziativa di Bergoglio è stata quella di inserire nelle Litanie Lauretane (che si recitano alla fine del Rosario) tre nuove invocazioni alla Madonna: “Mater misericordiae” (Madre della Misericordia), “Mater spei” (Madre della Speranza”, e “Solacium migrantium” (aiuto, soccorso, sollievo dei migranti).

Giusto ieri, avevamo citato – con preoccupazione – il fatto che l’idea fissa per i migranti di Bergoglio venga spesso accostata dai suoi oppositori all’agenda del Nuovo Ordine Mondiale, un presunto complotto satanico-massonico che avrebbe tra i suoi principali obiettivi, appunto, l’implementazione massima dell’immigrazione: leggi qui.

Non abbiamo fatto in tempo a scriverlo, che è uscita l’ultima novità. E non ci aiuta granché nel difendere Francesco, anche perché la cronaca riserva proprio in questi giorni fatti tristissimi con protagonisti gli stranieri.

Continua di leggere al blog personale di Andrea Cionci, su Libero.

+ + +