Frà Bugnolo: Ai miei amati connazionali!

Senza un cambio personale, non ti libererai mai dal Grande Reset

di Frà Alexis Bugnolo

Ci sono molti gruppi di opposizione là fuori, ma nessuno di loro sta facendo qualcosa di efficace per rovesciare il governo di Mario Draghi. Non solo stanno sprecando tempo ed energie con inutili proteste pubbliche, che non convinceranno mai un governo intento alla loro distruzione creativa a cambiare rotta, si rifiutano di cambiare il loro approccio come un cane stupido che fa la stessa cosa per un eccesso di apprendimento.

Molti italiani mi hanno chiesto di parlare in italiano e io sono riluttante perché sono così inesperto in questo, quindi per favore sii paziente con me. Sono stato bannato su YouTube perché ho parlato contro una falsa protesta palesemente organizzata dal governo e ho detto agli italiani di non partecipare perché i loro cellulari erano presi di mira. Gli organizzatori, abili manipolatori di chi non pensa, hanno chiesto a tutti di accendere il cellulare per fare uno spettacolo di luci e di tenerli in aria per il tempo necessario a identificarli tutti alla CIA dall’altra parte della strada. Nicola Franzoni è stato molto bravo in quello che fa.

C’erano abbastanza italiani riuniti per iniziare una rivoluzione arancione ma non hanno fatto nulla. Come tante altre proteste e manifestazioni pubbliche. Inutili!

Se vuoi essere libero da una gabbia, non ti siedi e chiedi a qualcuno di aprire la serratura, inizi a forzare la serratura o a limare le sbarre!

Ed è per questo che non sarai mai in grado di liberarti dall’agenda globalista se non inizi a liberarti dalla falsa opposizione e da tutti i sistemi di controllo che i globalisti ci hanno imposto per preparare la loro agenda oscura.

E la prima cosa che devi fare è tornare a Gesù Cristo, tuo salvatore, in ginocchio e confessare i tuoi peccati. Il tuo peccato di tentare la vita senza cercarLo, senza osservare le Sue leggi di sanità mentale e moralità. I tuoi peccati di abortire i tuoi figli e divorziare dai tuoi coniugi. I tuoi peccati di ignorarlo la domenica e di scusarti per i peccati di tanti sacerdoti infedeli. Il tuo peccato di accettare una costituzione massonica e un governo massonico. Il vostro peccato di ignorare l’enorme patrimonio culturale e spirituale dell’Italia, della Sicilia e della Sardegna, fondato sulla fede cristiana, sull’iniziativa economica, sull’autonomia e sulla superiorità culturale.

Sono italo-americano, di sangue italiano al 100% e di cittadinanza italiana e americana. Ma il mio cuore è sempre stato in Italia e non posso contare i giorni in cui sono rimasto deluso dalla mentalità e dal disfattismo degli italiani moderni. Senza rendertene conto sei stato completamente culturalmente, ideologicamente e spiritualmente sottoposto al lavaggio del cervello fino alla sottomissione. Preferisci attaccare per sospetto il tuo compagno patriota italiano piuttosto che dubitare che uno straniero voglia dominarti. Voi cercate speranza fuori dall’Italia, anche se la vostra speranza di libertà risiede nei vostri quartieri e nelle vostre città. Hai accettato prontamente il trucco dei social media e dei cellulari e così hai pubblicizzato al governo e alle logge massoniche le tue informazioni e i tuoi pensieri più personali.

La via del ritorno alla libertà per l’Italia poi deve e richiede necessariamente che gli italiani cambino se stessi, il loro modo di vivere e il loro modo di reagire. Dobbiamo smettere di dubitare di noi stessi e chiedere a coloro che supponiamo siano i leader dell’opposizione di iniziare a dimostrare che non sono controllati.

E possiamo farlo chiedendo una rivoluzione arancione e separandoci da ogni gruppo che si rifiuta di sostenere una rivoluzione arancione.

Una rivoluzione arancione, per chi non lo sapesse, è un movimento popolare di protesta progettato per bloccare e ostacolare il governo nazionale fino a quando il governo nazionale non si dimette e chiede nuove elezioni. L’Italia è attesa da tempo per una Rivoluzione arancione e un tale sforzo è del tutto possibile con i tipi di numeri che normalmente partecipano a qualsiasi grande protesta negli ultimi 20 mesi. È fattibile ed è pratico. Mira a parlare con la polizia per convincerla a schierarsi dalla nostra parte oa farsi da parte, usa la persuasione ma si prepara all’autodifesa. Il governo semplicemente non può resistere allo sforzo di decine di migliaia di persone ogni giorno senza fine. Le forze dell’ordine si stancheranno e alla fine tutto il lato che non è nel giusto fallirà, perché sanno nei loro cuori che stanno facendo il male.

Questo è il mio invito ai miei amati connazionali. Cambiate voi stessi, se volete salvarvi.

10 thoughts on “Frà Bugnolo: Ai miei amati connazionali!”

  1. Question: we are from the Netherlands and we will need a community for the coming war. Is their a telegram group or kan you email me ?

    Thank you in advance

  2. Grazie. Ci parli ancora in italiano. È chiarissimo.
    Volevo chiedere: ho capito giusto? È per esempio ciò che dice Padre Tognetti qui? https://youtu.be/nlziAvmUbpI
    Non so altrove, ma dove vivo abbiamo una mancanza cronica di Sacerdoti di cui fidarci. Siamo sempre soli.
    L’unica strada percorribile è la preghiera (chiedere aiuto al Signore. Lui risponde. Ma ho sempre un certo timore di stare riscoprendo l’alfabeto e di sbagliarmi).
    Grazie.

    1. Sembra che la definizione della causa di gioia è un pò erronea, poiche la gioia è la consequence di conoscere il Signore nel nostro intelletto illuminato dalla fede, che consiste non solo in essere nello stato di grazia ma dipende sulle grazie attuali ricevuti, normalmente in preghiera ma anche ad altri momenti quando queste grazie soprabbondono….

      1. Scusa il ritardo. Significa che mi sembra di fare troppi errori e di non riuscire ad avanzare. Allora dico “Sia fatta la Tua volontà. Aiutami a capire qual’è la Tua volontà. Aiutami anche a farla davvero”. In effetti, comunque, uso anche troppo poco la ragione. Non mi viene abbastanza spontaneo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.