11° Commemorazione del sacrificio eroico del Capit. Alessandro Romani

di Frà Alexis Bugnolo

Oggi si commemora il 11° Anniversario del sacrificio eroico del Capitano Alessandro Romani, il 17 Settembre 2010 al Fara, Afghanistan in battaglia con i terroristi islamici.

Il Capitano apparteneva al 9° Reggimento “Col Moschin” dei paracadutisti. Lui è morto il giorno del calendario sacrosanto ai noi Francescani, la Festa delle Sacre Stimmate di San Francesco d’Assisi, l’Eraldo del gran Re, Gesù Cristo.

Sono stato onorato di essere invitato a partecipare all’evento privato dell’Associazione Incursori del Esercito che con i genitori di Capitano Romani sono venuti al Cimitero Monumentale del Verano qui a Roma per onorare il suo sepolcro. Ho scattato queste foto questa mattinata:

Per il suo eroismo, il Capitano Romani fu concesso il più alto onore della Repubblica Italiana, il Medaglia d’Oro di Valore al Esercito in memoria.

Dal Wikipedia, capiamo il motivo per il merito conferito:

Incursore e soccorritore militare, interveniva, con la sua unità, nel tentativo di catturare degli insorti intenti a posizionare un ordigno esplosivo sul ciglio di una strada. Dimostrando spiccato coraggio e somma perizia, nel corso dell’azione esponeva scientemente la propria vita a manifesto rischio per contrastare la reazione ostile. Gravemente ferito, negli ultimi istanti di vita anteponeva il dovere alla propria incolumità, preoccupandosi del buon esito della missione e delle condizioni di salute dei suoi uomini. Splendida figura di ufficiale che, con il proprio estremo sacrificio, ha dato lustro all’Esercito nel contesto internazionale. Farah (Afghanistan), 17 settembre 2010 »
— (Farah (Afghanistan), 17 settembre 2010)[3]

Si può leggere la sua biografia al Wikipedia, cliccando qui.

La mia preghiera come frate, per il Capitano è questo:

O Dio Eterno e Onnipotente,
che ha scelto in eternità di nominare Te stesso in tempo “il Dio Sabbaoth”, cioè,
“il Dio degli Eserciti”,
e che ha mandato il Tuo Divin’ Figlio
ad insegnarci che non esiste
una carità maggiore di colui che mette al rischio la sua vita propria per gli amici,
conceda a Alessandro i benefici
della Tua Sovrana Benevolenza,
affinché la sua anima riposi nella Tua pace
e goda la infinità bontà della Luce del Tuo Volto. Amen.

One thought on “11° Commemorazione del sacrificio eroico del Capit. Alessandro Romani”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.